Il progetto

Il progetto GiocaSolida nasce il 2 dicembre 1996, quale programma occupazionale per persone al beneficio della disoccupazione, sotto l’egida della Cittą di Locarno.
Finanziato dall’ Ufficio delle Misure Attive di Bellinzona, ha lo scopo di riciclare giocattoli, che altrimenti andrebbero gettati nei rifiuti. Il programma ha conosciuto negli anni un successo crescente, dettato dalla sua formula particolare e dall’interesse volto al raggiungimento di obiettivi ben precisi.

I giocattoli raccolti, consegnati da privati, scuole e ludoteche, vengono trattati e riuniti in collezioni ludiche da donare ad associazioni o istituti che ospitano bambini bisognosi, ammalati, orfani o abbandonati.

Nell’atelier GiocaSolida, la parola “lucro” non trova posto: giocattoli, materiale scolastico, accessori di prima infanzia… tutto quanto ci viene donato espressamente per i bambini pił poveri: a nostra volta doniamo materiale quasi rimesso a nuovo. Gli accessori di prima infanzia, quali lettini, carrozzelle, girelli, vestiti, vengono messi a disposizione di Associazioni che operano sul nostro territorio, a favore di famiglie bisognose residenti